Antonella De Nisco. ARIOS(t)O

Breve descrizione dell'evento: 
Mostra personale di Antonella De Nisco, a cura di Giuseppe Berti
Data fine evento: 
Lunedì, 25 Novembre, 2013
Data inizio evento: 
Sabato, 26 Ottobre, 2013
Città: 
Regione: 
Categoria evento: 
Descrizione dell'evento: 

Antonella De Nisco al Mauriziano, per rendere omaggio all’“ARIOS(t)O”. Il Circolo degli Artisti di Reggio Emilia presenta, dal 26 ottobre al 25 novembre 2013, la mostra personale di Antonella De Nisco, nota artista reggiana che, attraverso materiali poveri ed installazioni ambientali, alimenta fascinose utopie ecologiste.

Curata da Giuseppe Berti presso il complesso monumentale del Mauriziano (Via Pasteur, 11), l’esposizione è realizzata in collaborazione con Comune di Reggio Emilia e Circoscrizione Nord Est.

La mostra s’intitola “ARIOS(t)O”, gioco di parole che vuole onorare la memoria del grande poeta, che proprio al Mauriziano trascorse parte della sua giovinezza, ma anche evocare una particolare idea di spazio: arioso, leggero, libero da ogni vincolo e costrizione.

Il percorso espositivo comprende dodici installazioni, che conducono il visitatore dal viale alberato alla zona cortiliva, fino alle sale espositive e alle stanze affrescate di levante. Opere realizzate appositamente per l’occasione e progetti del passato, accomunati dall’interesse per il paesaggio e la natura.

Come scrive Giuseppe Berti, «[… ]Raccoglie conchiglie e sassi, Antonella, e foglie e rami, e intreccia e tesse lane, corde, arazzi e tessuti per costruire, ad esempio, architetture fatte di aria, case lievissime adatte alla aerea stirpe dei Baroni Rampanti di Calvino; oppure per costruire e cucire scatole il cui interno varia a sorpresa tra micro e macrocosmo (corredo da viaggio che, forse, non sarebbe dispiaciuto a Saint Exupèry e al suo Piccolo Principe), e libri oggetto, libri/scrittura, diari intimi narrati con penne di luce, e “vestiti\museo” ampi come una stanza, wunderkammer di suggestioni erboree in cui piante ed erbe di campo e profumi rievocano private memorie di luoghi ed eventi […]».

L’esposizione, che verrà inaugurata sabato 26 ottobre alle ore 17.00, sarà visitabile fino al 25 novembre 2013, da martedì a venerdì ore 9.00-12.00, sabato e domenica ore 9.00-12.00 e 16.00-19.00. Ingresso gratuito. Catalogo disponibile in loco con prefazione di Elisabetta Farioli (Direttore Musei Civici di Reggio Emilia), testo critico di Giuseppe Berti e riproduzioni a colori. Per informazioni: tel. 0522 554711, cell. 346 0142189, info@circolodegliartisti.re.it, www.circolodegliartisti.re.it.

 

Antonella De Nisco vive a Reggio Emilia. Artista e docente di storia dell’arte, affianca alle attività espositive collaborazioni in progetti, installazioni, eventi, lezioni e pubblicazioni. Ha ideato “LAAI, Laboratorio di Arte Ambientale Itinerante”, con il quale realizza, insieme a gruppi di cittadini/e, installazioni territoriali intrecciate, tessute, assemblate. È autrice di articoli e ricerche sulla formazione e la didattica dell’arte. Tra le sue pubblicazioni, “Piazza dell’Innamorato, storie, sprazzi, spruzzi e lazzi” (con Giorgio Teggi, Ed’ A, Pescara, 1996) ed “Esercizi di Laboratorio. Esperienze didattiche 2004/2009” (Quaderni Canossa, Collana Arte Multimedialità, Reggio Emilia, 2010). Raccoglie le sue esperienze artistiche nella serie di pubblicazioni tascabili denominata “Collane di Plastica”: “Collane di Plastica n° 0” (2002), “6 tane di pianura” (2002), “Acquabaleno” (2003), “DialoQui” (2004), “Il giardino nel giardino” (2005), “Cronache del fare” (2005), “Gioie del Parco. Manuale d’uso” (2006), “Tessereorizzonti” (2007), “Un nuovo angolo visuale” (2007), “D’Aria” (2008), “Riposatoi” (2009), “CASTELLAramo” (2010), “7selle da riposo” (2011) e “Intralci” (2012).

Per informazioni: 
info@circolodegliartisti.re.it
Parole chiave: 
Circolo degli Artisti
Mauriziano
Antonella De Nisco
Giuseppe Berti